Lasciar andare

Imparare a chiudere i cerchi, o capitoli della nostra vita, significa voltare pagina e aprirsi a nuove esperienze, significa lasciare andare persone o esperienze che in un determinato momento avevano un senso, ma che ora non lo hanno più.

Senza nascondere o rinnegare il passato, che è comunque responsabile di ciò che siamo ora, impariamo a lasciar andare, liberiamoci dal peso del passato e orientiamoci per continuare il nostro cammino.


"Lasciar andare non significa fregarsene, ma lasciare che l’esperienza sia consigliera; lasciar andare non è soffrire, ma permettere alla gioia di abitare in noi".


Gli psicologi dicono: "quando non accettiamo un fatto doloroso questo rimane attivo nel nostro cervello e ogni volta che lo ricordiamo lo riviviamo come se si trattasse di una situazione reale".

Fino a quando non chiuderemo il cerchio, e non daremo un senso a quella (o a quelle) esperienza negativa, questa continuerà a provocarci dolore e sofferenza. E allora accettiamola per ciò che è ma andiamo avanti. Non abbiamo bisogno di persone o eventi che apportano malessere alle nostre giornate.


Perché voler rimanere aggrappati al passato? Perché tendiamo a rimanere nella nostra zona di comfort. Perché il cambiamento fa sempre paura. Gli psicologi la chiamano "vertigine emotiva".


"Lottare insistentemente per qualcosa da cui, siamo certi, non trarremo frutti, può precluderci la scoperta di nuovi traguardi, nuove cose o persone che potrebbero renderci felici".


Per crescere bisogna avere il coraggio di accettare il passato, lasciarlo andare e accogliere il presente. E come insegna la Mindfulness, occorre riappropriarsi della capacità di “sentire”.


Lasciar andare ciò che genera sofferenze, lasciar andare ciò che ci toglie la felicità, lasciar andare ciò che non rispecchia la nostra visione della vita, ed accogliere pensieri e gesti amorevoli, accogliere situazioni e legami che ci gratificano, accogliere le opportunità della vita con consapevolezza.


Nel mondo in cui viviamo lasciarsi completamente andare è molto più difficile di quello che si pensa. La meditazione e lo yoga possono aiutarci tantissimo, in rete trovate tanti esercizi utili, semplici e guidati anche per principianti.


"Lascia che la realtà sia realtà. Lascia che le cose fluiscano naturalmente in avanti in qualsiasi modo loro piaccia”.


Giorgia




Post in evidenza
Post recenti