25435520_533963420298116_1915522654_o.jp

Il primo passo per una alimentazione consapevole è una spesa consapevole, che comporta la conoscenza dei prodotti che stiamo acquistando con particolare attenzione alla provenienza e all'etichetta, ricordando che la lista degli ingredienti è in ordine decrescente di quantità quindi il primo ingrediente è quello più presente. Il richiamo alla stagionalità e alla territorialità dei prodotti non è soltanto una misura di rispetto dell'ambiente ma risponde anche a una precisa esigenza del nostro organismo.

 

Immaginate di andare a fare la spesa con la vostra bisnonna,

tutto ciò che lei al supermercato non dovesse riconoscere come cibo:

non compratelo!

 

 

Quando si segue un regime dietetico od anche quando si vuole semplicemente stare più attenti a quello che si mangia, la parte più difficile è senz’altro la spesa, poiché i prodotti commerciali nascondono sempre qualche insidia. Nel Regno Unito hanno ideato una tessera la Food Shopping Card che aiuta i cittadini nella scelta consapevole degli alimenti usando il metodo del Semaforo! Questa semplice tessera, pubblicata dalla Food Standards Agency, guida tutti ad una spesa consapevole sui consumi di grassi, zuccheri e sale che sono i tre killer del sistema cardiovascolare.

 

L’utilizzo è semplice e immediato: leggete in etichetta i valori nutrizionali per 100 g di prodotto dell’alimento che volete acquistare e confrontateli con le informazioni presenti nella Food Shopping Card. Il Semaforo vi aiuterà nella scelta.

Food Shopping Card GHEO.jpg

 

❤️ Rosso: vuol dire che quell’alimento va consumato solo occasionalmente

💛 Giallo: vuol dire che quell’alimento va consumato con moderazione

💚 Verde: vuol dire che quel parametro nutrizionale è basso, verifica anche gli altri.

 

Quando tutti i valori risultano nel Verde si può fare di quell’alimento un uso più frequente ma non quotidiano, perché è importante non abusare dei prodotti confezionati e soprattutto è meglio prediligere sempre la varietà ed i prodotti freschi e/o autoprodotti (biscotti, crackers, pane, cereali per la colazione, prodotti da forno, etc.)

 

 

Purtroppo in Italia non viene distribuita, vi consiglio di salvare la foto e buona spesa consapevole a tutti

Fissa un appuntamento