Un rapporto di fiducia

Intraprendere un cammino nutrizionale non significa solo occuparsi di come mangiare e di raggiungere gli obiettivi, ma innanzitutto dedicarsi alla relazione nutrizionista-paziente. Per dare inizio ad un percorso terapeutico, quindi, è fondamentale creare un rapporto di fiducia sincero e basato sull’empatia.

Al primo incontro, ogni paziente dovrà firmare una lettera di incarico professionale, ovvero un contratto, con cui ci accordiamo sulle modalità di svolgimento, sulla durata e sui costi dei servizi richiesti, e dove mi impegno, inoltre, a custodire con segretezza tutte le informazioni e i dati strumentali acquisiti durante le consulenze. Si tratta di un’«alleanza terapeutica» tra nutrizionista e paziente, in cui io mi faccio carico della situazione del paziente, ed esso si impegna ad essere sempre sincero, leale e a non omettere informazioni importanti sulle proprie condizioni di salute.

Il mio compito sarà poi quello di sostenere, motivare, insegnare l’educazione al cibo ed accompagnare al cambiamento per raggiungere uno stile di vita più consapevole. Solo a questo punto, sarà possibile definire gli obiettivi, monitorare i progressi conseguiti nel tempo e ottenere finalmente una condizione di salute a 360°.

 

 

GA_0020.jpg

Firma della Lettera d'incarico

Se vuoi che ti accompagni a raggiungere i tuoi obiettivi di benessere, contattami!